LO STACCAPANNI

Il progetto è nato nel novembre 2000 su iniziativa della Fondazione Auxilium e della Caritas Diocesana di Genova in collaborazione con Amiu (Azienda Multiservizi e d’Igiene Urbana). La gestione del servizio è svolta da Emmaus Genova.
Lo Staccapanni è stato appositamente studiato per promuovere la cultura del riciclo e della condivisione e incrementare la raccolta differenziata.

 

il progetto
CONTATTI

Denominazione: Progetto Lo Staccapanni
Titolarità: Fondazione Auxilium
Co-progettazione: Caritas Genova

Tappe
1992-1999: fase sperimentale basata su raccolte annuali.
1994: indagine conoscitiva presso 44 centri di distribuzione parrocchiali.
1995ideazione del progetto.
2000: anno di avvio.

“Lo Staccapanni” persegue precisi obiettivi:

  • Educazione
  • Creazione
  • Valorizzazione
  • Promozione
  • Finanziamento

per approfondire…

L’area di intervento del progetto Lo Staccapanni si estende entro i confini dell’Arcidiocesi di Genova, pur con alcuni allargamenti.

Ecco i Comuni e loro frazioni convenzionati con il progetto Lo Staccapanni: Avegno, Bargagli, Bogliasco, Busalla, Camogli, Campomorone, Carrosio, Ceranesi, Casella, Gavi, Genova, Isola del Cantone, Isoverde, Mele, Mignanego, Montoggio, Parodi Ligure, Pieve, Recco, Ronco Scrivia, Sant’Olcese, Sarissola, Savignone, Serra Riccò, Sori, Tramontana, Tribogna, Uscio, Voltaggio.

345 contenitori
1.800 tonnellate raccolte
70.000 capi distribuiti
30.000 ore di lavoro di cui:
12.000 retribuite (il 60% di queste svolto da persone appartenenti alle cosiddette “fasce deboli”)
18.000 svolte da volontari

26 centri di distribuzione collegati

Servizio “Lo Staccapanni”: Tel 010-7408851

oppure contattare:

Fondazione Auxilium
Monastero dei Santi Giacomo e Filippo
Via Pietro Bozzano, 12
16143 – Genova
Tel. 010-5299528/544
Fax 010-513675

Richiedi Informazioni

diventa volontario

I volontari offrono alle persone nel disagio aiuto, opportunità, relazioni di fiducia. Il servizio richiesto risponde ad una vasta gamma di mansioni e di orari: c’è chi stira la mattina, chi serve i pasti a pranzo o a cena, chi svolge pratiche di segreteria, chi accompagna ad una visita o in un ufficio, chi fa giocare i bambini o accoglie una persona senza dimora nel pomeriggio, chi apre le porte dei dormitori, chi anima serate di festa.

Ricevi la Newsletter di Auxilium

Rimani aggiornato sulle nostre attività, storie, progetti, campagne, appuntamenti ed eventi

Grazie per aver compilato il form Per tua sicurezza e per la privacy al fine di completare l'iscrizione dovrai cliccare sul pulsante che ti è arrivato via mail

Share This