Sabato 12 Novembre torna la Raccolta Straordinaria di abiti usati promossa su tutta la Diocesi dal Progetto Lo Staccapanni. Dopo l’esperienza dello scorso anno (3 e 4 Ottobre 2015) e la grande partecipazione dei genovesi, questa seconda raccolta è finalizzata agli interventi invernali per le persone senza dimora. Il ricavato di quanto raccolto, infatti, sosterrà l’accoglienza notturna straordinaria che ogni anno la Caritas Diocesana promuove, da dicembre a marzo, sotto il nome di “Emergenza Freddo“. Presso il Monastero dei SS. Giacomo e Filippo della Fondazione Auxilium, infatti, nei 4 mesi invernali, viene allestito un dormitorio di emergenza con 28 posti letto e vengono offerte cena, colazione e doccia. Lo scorso anno vi hanno trovato accoglienza 210 persone a cui si è potuto garantire oltre 2.700 cene e colazioni, 5.600 lenzuola e 3.800 federe monouso. Accanto agli operatori sociali, l’accoglienza è stata resa possibile soprattutto dal coinvolgimento di oltre 100 volontari che si sono alternati nella copertura delle notti e con la loro presenza hanno testimoniato il valore della fraternità. Se la raccolta sarà abbondante, una parte del ricavato sarà destinata anche alle necessità dei centri di distribuzione indumenti.

  • L’iniziativa coinvolgerà 14 punti di raccolta in tutta la Diocesi – per lo più parrocchie e associazioni ecclesiali, oltre alla sede della Soc. Emmaus Genova. Trovi l’elenco anche su www.caritasgenova.it.
  • La raccolta poggia anche sull’indispensabile aiuto dei volontari che si rendono disponibili presso i 14 punti, per accogliere quanti porteranno i propri abiti usati e facilitare la gestione dei sacchi. Vuoi diventare volontario? Segnala la tua disponibilità ed il centro a cui sei più vicino a segreteria@caritasgenova.it. Sarà un contributo davvero prezioso.

[gview file=”https://www.fondazioneauxilium.it/wordpress/wp-content/uploads/2016/10/raccolta-straordinaria-eme-freddo_2016_DEF_locandina.pdf” profile=”3″ height=”850px” width=”600px” save=”1″]