Lunedì 10 Febbraio (ore 17,30) nel Salone di Casa della Giovane verrà proiettato il film “Senza radici – Noi migranti in una terra chiamata Italia” di Teo De Luigi. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra Università degli Studi di Genova, Fondazione Auxilium, Coop. Soc. Il Melograno, a cui si aggiunge in questa occasione anche il Tavolo Giustizia e Solidarietà. Al film farà seguito un incontro a cui partecipano, oltre al regista, anche Ciro Abd El, che ha curato la fotografia, Georges Konagang, che è uno dei narratori del film, e Luca Queirolo Palmas dell’Università di Genova.

GUARDA IL TRAILER

“Da trent’anni un popolo di centinaia di migliaia di individui abbandona le proprie terre – ricordano De Luigi e Abd El – sopportando sacrifici e rischi indicibili, per sbarcare sulle nostre coste: negli ultimi cinque anni si contano più di diecimila morti solo nel Mediterraneo, senza contare quelli abbandonati nella traversata del Sahara. Nel film incontriamo alcune di queste persone in veste di narratori di sé stessi, o meglio di ‘narratori della realtà’, perché nessuno di noi, in Italia, possa dire: io non lo sapevo”.

L’ingresso è libero.  

Ricevi la Newsletter di Auxilium

Rimani aggiornato sulle nostre attività, storie, progetti, campagne, appuntamenti ed eventi

Grazie per aver compilato il form Per tua sicurezza e per la privacy al fine di completare l'iscrizione dovrai cliccare sul pulsante che ti è arrivato via mail

Share This